L’infedele, puntata del 28 novembre: La peste

L’infedele, puntata del 28 novembre: La peste – Nella nuova puntata di stasera de L’infedele in onda su La7 alle ore 21.10, Gad Lerner affronterà il contagio che ci sta portando al default e cercherà di analizzare, assieme agli ospiti, il vettore di tale contagio. Qual è il ruolo della Germania, che si oppone ai prestiti della Banca Centrale Europea in aiuto dei paesi più indebitati? Il 2011 sta per finire e pone seri dubbi sull’euro e sull’unità europea, visti come i fautori della crisi economica internazionale.

Gli ospiti – Nello studio de L’infedele ci sarà l’economista della Cattolica di Milano Alessandro Penati; presenti anche alcuni ospiti tedeschi che esporranno il loro punto di vista, ben diverso da quello italiano: Manfred Kolbe, deputato democristiano della Cdu alla Bundestag, membro della Commissione Finanze e sostenitore della Merkel, Edgar Radtke, direttore del Centro di Studi Italiani della Gloriosa Università di Heidelberg. Ospite anche Giuseppe Vita, che lavora in Germania, dove presiede il gruppo Springer e dove è editore del quotidiano Bild Zeitung. Tra gli ospiti tedeschi anche le due giornaliste Kirstin Hausen della radio pubblica nazionale e Andrea Bachstein della Suddeutsche Zeitung. Inoltre, ci saranno Vladimiro Giacchè, finanziere del gruppo Sator di formazione marxista, Maurizio Ricci de La Repubblica e Massimo Mucchetti de Il Corriere della Sera.

La collaborazione con La Scala di Milano – Il contributo musicale, questa serà, sarà dato da Francesco Tamiati, prima tromba solista della Scala di Milano, il quale verrà accompagnato al pianoforte dal maestro James Vaughan.

G. T.