Pagelle Cesena-Genoa: Mutu dà spettacolo, Caracciolo inesistente

Pagelle Cesena-Genoa – Una squadra vince 2-0 e sorride, l’altra soffre e si deve inchinare. Un allenatore, Arrigoni, è in rampa di lancio e si prende la seconda vittoria consecutiva; l’altro, Malesani, è in discussione e si gioca tanto (se non tutto) contro il Milan. Il tecnico cesenate resta, però, con i piedi per terra: “Il Genoa ha giocato bene, ma la doppietta di Mutu ci ha regalato una vittoria importante. Ora restiamo concentrati e manteniamo questa voglia di vincere: ci aspetta la Juventus, non partiamo battuti”.  Animo opposto per Malesani: Abbiamo fatto una buona gara ma ci è girata male: partite così le perdi raramente, oggi è successo”. Ma la sua panchina è a rischio, nonostante tutto.

Cesena – Mutu 7.5: questo è il motivo per cui lo hanno fortemente voluto a Cesena, nonostante venga da periodi bui. Regala una doppietta magnifica, mostrando classe e freddezza. La salvezza passerà per i suoi piedi. Von Bergen 7, Antonioli 7, Bogdani 6.5, Comotto 6.5, Guana 6.5, Ceccarelli 6.5, Parolo 6.5, Rossi 6, Martinho 6, Malonga 6, Ricci 6, Benalouane 5.5: il difensore tunisino appare goffo ed impacciato. Non dà sicurezza al reparto e sembra a disagio: è da recuperare. Djokovic sv. Allenatore: Arrigoni 6.5.

Genoa – Frey 6.5: se il portiere è il migliore in campo, è chiaro l’andazzo di una partita. Il francese salva più volte la barca del Genoa ma nulla può sui due gol dell’amico Mutu. Kaladze 6, Mesto 6, Veloso 6, Kucka 5.5, Constant 5.5, Merkel 5.5, Granqvist 5.5, Moretti 5, Pratto 5, Palacio 5, Rossi 5, Caracciolo 4.5: sembra impietoso, ma la sua partita è ai limiti della decenza tecnica. Trova qualche sponda ma nulla più. L'”Airone” può e deve dare di più alla causa rossoblu. Jankovic sv. Allenatore: Malesani 5.5.

Edoardo Cozza