I Menù di Benedetta: il ciambellone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

I Menù di Benedetta. Nel Menù Vintage di Benedetta Parodi c’è spazio per piatti deliziosi del ricettario della nonna, quelle ricette che fanno parte della tradizione familiare ma che poi si rischia di dimenticare, soppiantate da tante altre nuove proposte… Un ritorno al passato in cucina, dunque, e le gustose ricette di una volta, semplici, buone e sempre gradite. Benedetta Parodi propone innanzitutto la giardiniera e poi delle farfalle fucsia di casa Tognazzi… Continua con il classico polpettone e la terrina di prosciutto. E per terminare, dulcis in fundo, l’intramontabile ciambellone, quello buonissimo che si mantiene morbido per giorni interi se non viene “spazzolato” prima …

Il ciambellone. Una preparazione super facile e di sicura riuscita. Vediamo cosa occorre: 300 g di farina, 300 di zucchero, 150 g di burro, 180 g di latte, 3 uova, una bustina di lievito per dolci, un pizzico di sale e dello zucchero al velo per spolverare. Niente di più semplice: mettete tutti gli ingredienti nel frullatore o mix e rendete omogeneo il composto. Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella e versatevi l’impasto. Livellate bene e cuocete in forno a 180° per circa mezz’ora. A fine cottura lasciate raffreddare e completate il vostro ciambelline con zucchero a velo. Una vera delizia per la colazione e per la merenda di grandi e piccini!

Caterina Cariello

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!