X Factor 5: è guerra tra Arisa e Simona Ventura

X Factor, Arisa, Ventura- Immancabili le polemiche tra i giudici di X Factor. Più che le canzoni, i concorrenti o la gara canora, ad animare il programma sono sempre più spesso le polemiche tra i giudici. Strano ma vero, nella seconda puntata la provocazione non parte dal solito Morgan. Ad accendere la discussione è la new entry Arisa, probabilmente ancora non del tutto cosciente delle alleanze segrete messe in atto dai giudici. Così si scopre che Super Simo prima di lasciar cadere la ghigliottina sulla testa della brava Rahma – cantante del team “over” di Arisa – si consulta con Morgan il quale le consiglia di eliminare la ragazza (lasciando così in gara Le 5 di Elio). Solo casualità? Forse, ma Arisa non ci sta. Lei che la “Sincerità” non ama solo cantarla ma la ricerca nella gara, vuole vederci chiaro.

Arisa: “No alleanze tra donne”-  Dopo aver rifiutato di reallizare un’intesa con la Ventura per battere il duo Morgan-Elio, la giovane cantante genovese è andata su tutte le furie e ha tirato fuori il suo asso nella manica toccando il tasto dolente della Ventura: la sua “preparazione musicale”. Ma ecco che il principe Morgan giunge in difesa della bella regina sottolineando che il gesto della collega non è frutto di un macchinoso accordo. Al contrario, la scelta della Ventura è solo un atto maturo e responsabile per evitare un “Tilt”, il meccanismo che lascia il giudizio nelle mani del pubblico. Con il fiume di parole portato da Marco Castoldi, in arte Morgan, Arisa annaspa ma non annega.

Il giudizio finale spetta ad Arisa: “Tilt”- Sarà per giustizia superiore o per pura casualità, fatto sta che a dover decidere le sorti della puntata è proprio la cantante dai grandi occhiali neri. La quale, al contrario di quanto affermato ad inizio puntata dalla Ventura, sceglie di ricorrere al giudizio del pubblico sovrano, che la premia. Arisa infatti non aveva nascosto la sua titubanza nei confronti del gruppo Le 5 capitanate da Elio. E il televoto sembra darle ragione visto che concede a Valerio, team di Morgan, di continuare l’avventura di X Factor.

C. M.