Donna partirisce nella toilette di un aereoporto

Partorisce nel bagno dell’aereoporto – In una toilette dell’aeroporto di Baltimora, una donna ha dato alla luce il suo bambino. E’ accaduto la scorsa domenica pomeriggio. La donna dopo l’atterraggio è scesa dall’aereo e si è recata immediatamente alla toilette dove ha partorito. Il piccolo è nato sul pavimento del bagno, in condizioni decisamente poco igeniche, ma pare non ci siano stati danni. Secondo il quotidiano Baltimore Sun i due sono stati immediatamente trasportati nell’ospedale locali.

Buone condizioni – ”Abbiamo risposto ad una chiamata di emergenza verso le 14.40 ora locale”, ha detto il portavoce del reparto di soccorso del Baltimore-Washington International Thurgood Marshall Airport, confermando che polizia e personale medico di emergenza sono arrivati giusto in tempo per assistere alla nascita”.  Secondo un portavoce del medico sia la donna che il bambino si trovano in buone condizioni di salute. La donna però ha voluto mantenere segreta alla sua identità e non si è saputo a che punto fosse la gravidanza.

Restrizioni delle compagnie – Non è la prima voltano che accadono fatti di questo tipo. Ultimamente una ragazza filippina di 24 anni, incinta di 27 settimane, ha partorito suo figlio al pronto soccorso dell’aereoporto di Malpensa. Molte compagnie aeree hanno iniziato ad applicare restrizioni per le signore in stato interessante oltre il sesto mese per evitare queste incombenze.

Michela Santini