Home Spettacolo Musica

Julian Lennon dice del padre John: “Parlava e cantava d’amore, ma a me non l’ha mai dato”

CONDIVIDI

Julian Lennon, John Lennon – Durante un’intervista al Telegraph, Julian Lennon ha parlato con toni molto aspri del Beatle scomparso: John? Un cattivo padre. Ed io non riesco a diventarlo per colpa sua”. John, infatti, aveva lasciato la moglie per Yoko, quando il bambino aveva ancora solo cinque anni. “Babbo era giovane e non sapeva che diavolo stesse facendo” cerca di giustificarlo dopo. Poi continua con un filo di rabbia: “Questo è il motivo per cui, a 48 anni, ancora non ho figli. Non voglio fare la stessa cosa. No, non sono pronto. Voglio sapere prima chi sono io. La parte più oscura del mio carattere mi viene decisamente da papà. Quando divento troppo aggressivo, so che è la sua eredita“.

Nessuna attenzione per il figlio – Julian non ha mai potuto capire come fosse possibile che il padre avesse dato tutto quell’amore al figlio avuto da Yoko e nulla a lui che era il suo primogenito. A testimonianza di ciò, a Sean, la sua seconda prole, il cantante ha dedicato attenzioni e perfino canzoni. A ferire ancora di più c’è stata la dichiarazione del 1980 fatta dal padre: Julian fu un figlio non previsto. Che venne fuori da una bottiglia di whisky“. Tutto questo non ha potuto di certo avere poca importanza per Julian che, continuando l’intervista, ha infine ricordato tristemente: “Mio padre cantava d’amore, parlava d’amore, ma non ne ha mai dato, almeno a me che ero suo figlio”.

Valentina Aiuto