Home Spettacolo Cinema

Angelina Jolie, il suo film è un plagio?

CONDIVIDI

Angelina Jolie, film – Il prossimo 23 dicembre uscirà nelle sale cinemtografiche americane “In the Land of Blood and Honey”, il film scritto e diretto da Angelina Jolie. Si tratta della prima pellicola diretta dalla compagna di Brad Pitt. Il film, ancora prima della sua uscita, ha fatto molto discutere e ha suscitato le polemiche di tante persone. Il motivo delle critiche è legato alla trama del film: la storia d’amore tra una donna musulmana e un soldato serbo finita a causa dell’inizio della guerra in Bosnia nel 1992. Ora a prendere di mira “In the land of Blood and Honey” è un giornalista e scrittore croato per ragioni molto diverse da quelle sopra indicate. L’accusa ora sarebbe quella di plagio.

L’accusa di plagio – James J. Braddock – questo il nome del giornalista e scrittore croato che ha attaccato l’attrice hollywoodiana – ha dichiarato che il soggetto del film di Angelina Jolie è tratto da un suo articolo scritto nel 2007. Da qui l’accusa di plagio mossa alla compagna di Brad Pitt. In realtà se Angelina Jolie avesse utilizzato l’articolo di James J. Braddock per la stesura del soggetto e della sceneggiatura di “In the land of Blood and Honey”, si tratterebbe più di una semplice ispirazione piuttosto che di plagio.

Laura Errico