Home Televisione

Esclusivo a “Domenica Cinque” Yari Carrisi a tutto tondo

CONDIVIDI

 

 

Esclusivo a “Domenica Cinque” Yari Carrisi  a tutto tondo! Il secondogenito figlio di Albano  e Romina Power nonché fratello di Ylenia scomparsa all’età di 23 anni a New Orleans nel 1994, sulla sorella dice: “Ylenia potrebbe non tornare a parlare di quel che le è successo, per timore”. Sui celebri genitori afferma: “Dopo la separazione dei miei, non credo più nella famiglia”

 

Noi eravamo dei veri zingari – “Io e la mia famiglia eravamo dei veri zingari…Penso che la gente non abbia mai avuto una giusta visione della nostra famiglia.”  Yari Carrisi, inizia a raccontarsi così, in un’intervista esclusiva e a tutto tondo, a Federica Panicucci ieri nel salotto di “Domenica Cinque”.

 

La sorella e i genitori – Legatissimo alla sorella Ylenia, Yari  prosegue raccontando i dettagli dei momenti legati alla sua scomparsa: “Nel dicembre del 1994 ero in Sud America, sono andato a fare una sorpresa a Ylenia a Hopkins Village. Ma dopo due giorni di viaggio,  il vicino di casa di Ylenia, ci disse che era già partita diretta in Messico.”  Tornato a Londra, Yari  riceve la telefonata di suo padre, preoccupato per la mancanza di aggiornamenti sugli spostamenti di Ylenia. Così è partito  per New Orleans e ha fatto delle ricerche per conto suo anche se pensa che nell’indagine ci fosse davvero tanta confusione. Yari continua rivelando la sua scioccante opinione  riguardo la scomparsa di sua sorella Ylenia e le tante ed inquietanti ipotesi! Il musicista conclude commentando le reazioni dei suoi genitori: “Per loro, ho dovuto imparare e  diventare psicologo delle coppie. Per la loro separazione, ho sofferto molto e continuo a soffrire … Prima credevo nella  famiglia e ora, dopo tutto quello che è successo,  non ci credo più.”

 

Maria Luisa L. Fortuna