Home Notizie di Calcio e Calciatori

Premier League, 14^ giornata: Man City, Arsenal e Chelsea in gran spolvero

CONDIVIDI

Premier League, 14^ giornata – Ricco di gol il turno numero 14 di Premier League. A vincere di goleada è il Manchester City, che strapazza 5-1 il malcapitato Norwich: a segno anche Balotelli, con un gol di spalla. Si riscatta il Chelsea, che salva la panchina di Villas Boas: i “Blues” espugnano Newcastle per 3-0, con le reti di Drogba, Kalou e Sturridge. Sorride anche l’Arsenal, vittorioso per 4-0 sul campo del Wigan: Arteta e Vermaelen nel primo tempo, Gervinho e Van Persie nella ripresa i marcatori dei “Gunners”. Al Manchester United basta un gol Jones al 20′ per sconfiggere l’Aston Villa. Facile vittoria anche del Tottenham: il Bolton cede 3-0 sotto i colpi di Lennon, Bale e Defoe.

Stoke corsaro, Blackburn vincenteVince e lascia l’ultimo posto in classifica il Blackburn: Aiyegbeni segna 4 reti e condanna lo Swansea. Lo Stoke City vince in trasferta: Huth firma la vittoria sul campo dell’Everton. Il Wba raggiunge nei minuti finali un pareggio importante in casa del Qpr: è Long a rendere vana la rete di Helguson, che nella prima frazione aveva portato in vantaggio i suoi. Infine, nell’attesa del “Monday Night” tra Fulham e Liverpool, resta da segnalare la vittoria in rimonta del Wolverhampton sul Sunderland: la doppietta di Fletcher regala il successo ai “Wanderers”.

Risultati e classificaQuesti i risultati della 14^ giornata di Premier League: Man City-Norwich 5-1; Newcastle-Chelsea 0-3; Wolverhampton-Sunderland 2-1; Blackburn-Swansea 4-2; Aston Villa-Man Utd 0-1; Wigan-Arsenal 0-4; Tottenham-Bolton 3-0; Qpr-Wba 1-1; Everton-Stoke City 0-1; Fulham-Liverpool stasera ore 21. Questa la classifica del massimo campionato inglese: Manchester City 38, Manchester United 33, Tottenham* 31, Chelsea 28, Arsenal 26, Newcastle 26, Liverpool* 23, Stoke City 18, Aston Villa 16, Everton* 16, Norwich 16, Qpr 16, Wba 15, Swasea 14, Wolverhampton 14, Fulham* 12, Sunderland 11, Blackburn 10, Bolton 9, Wigan 9.
*= 1 partita in meno.

Edoardo Cozza