Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Misterioso duplice omicidio a Genova

0
CONDIVIDI

Madre e figlio uccisi – Quando Pepe Ramirez, muratore ecuadoriano, è rientrato a casa dal lavoro, come tutti i giorni intorno alle 18, ha trovato i cadaveri della convivente Monica Gilse di 38 anni e del loro figlio Marcos di 13 anni. I due erano in una pozza di sangue: l’uomo ha subito chiamato i soccorsi, ma purtroppo non c’è stato niente da fare.

Ferite da arma da taglio – Probabilmente è stato usato uno dei coltelli della cucina per compiere il massacro. La donna è stata colpita con molte coltellate al viso e all’addome e Marcos, anche lui raggiunto da diversi fendenti che ne hanno causato il dissanguamento, è stato trovato con il volto nascosto tra le braccia, come a volersi proteggere.

La porta non è stata forzata Non sembrano esserci segni di effrazione sulla porta, e nell’appartamento non sono state rinvenute impronte diverse da quelle della donna e del bambino. Il convivente e padre del ragazzo è stato interrogato a lungo e la sua testimonianza è al vaglio degli investigatori che, secondo una prima ricostruzione, sono convinti che tutto sia partito dalla cucina, nella quale l’assassino ha preso il coltello seguendo poi le vittime prima nel salottino, dove ci sono evidenti segni di colluttazione e poi nella cameretta dove è stato compiuto il massacro.

Marta Lock