Home Notizie di Calcio e Calciatori

Champions League, Villareal-Napoli 0-2: Inler e Hamsik portano gli azzurri agli ottavi

CONDIVIDI

Villareal-Napoli 0-2 – Grazie alla vittoria per 2-0 sul campo del Villareal, il Napoli riesce nell’impresa e si qualifica agli ottavi di Champions League in un girone in cui pochi avrebbero scommesso sugli azzurri. Gli spagnoli hanno comunque venduto cara la pelle e solo dopo un primo tempo combattutissimo i partenopei sono riusciti a scardinare l’opposizione avversaria. A sbloccare le marcature ci ha pensato Inler con un bel sinistro da fuori area, il solito Hamsik ha poi chiuso definitivamente i conti. A nulla è servita quindi la vittoria del Manchester City di Mancini che è riuscito a batte il Bayern fino ad ora senza sconfitte in Europa.

Napoli poco convinto – Primo tempo che parte a ritmi abbastanza bassi anche a causa del freno a mano tirato dal Napoli distratto forse dall’altra sfida del girone in scena in quel di Manchester. E’ proprio degli azzurri però la primissima occasione da gol che arriva dopo 4′ con Zuniga che spreca clamorosamente un cross perfetto di Lavezzi. La sua spaccata è facilmente bloccata da Diego Lopez nonostante la posizione favorevolissima dell’esterno colombiano. Rispondono i padroni di casa con un gran sinistro di Ruben che colpisce il palo con De Sanctis battuto. Verso la fine della prima frazione di gioco il Napoli si rifà vivo con Maggio che viene chiuso prontamente dal portiere avversario in uscita. L’ultimo sussuolto è di Hamsik che ci prova da fuori area ma il suo tiro finisce di poco a lato. Intervallo e squadre bloccate sullo 0-0.

Reazione decisiva – Ripresa che vede il Villareal molto aggressivo già dalle prime battute. E’ proprio degli spagnoli infatti la prima offensiva della seconda parte di gara con Perez che impegna pericolosamente De Sanctis. Reagisce il Napoli con il tandem Cavani-Lavezzi con il Pocho che batte a colpo sicuro ma vede respingere la sua conclusione da una serie di sfortunati rimpalli. E’ solo il preludio al gol che arriva al 65′ grazie ad un gran tiro di Inler da fuori area che si insacca alle spalle di Diego Lopez. Napoli in vantaggio e a nulla servono i gol del City contro il Bayern. Gli azzurri volano sulle ali dell’entusiasmo e sfiorano il raddoppio con una bella girata ancora di Lavezzi salvata in extremis dal portiere spagnolo. Ma è al 77′ che Hamsik chiude i conti mettendo in rete il gol della sicurezza sugli sviluppi di un corner. 2-0 e c’è solo il tempo per un miracolo nel finale di un super De Sanctis che nega la piccola consolazione agli avversari. Il triplice fischio di Moen proietta i partenopei agli ottavi di finale di Champions.

Giuseppe Carotenuto