Margherita Hack presenta il suo libro Perché sono vegetariana in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali

IN DIFESA DEGLI ANIMALI – Il 10 dicembre si celebra la Giornata Internazionale dei Diritti degli Animali e, in occasione della ricorrenza, Margherita Hack presenterà il suo libro Perché sono vegetariana (Edizioni Altana) a Roma.

L’APPUNTAMENTO – L’incontro con Margherita Hack, la più grande astronoma vivente e vegetariana fin dalla nascita, si svolgerà presso la Libreria Assaggi (Via degli Etruschi 4, Roma) con la partecipazione di Ettore Perozzi e la collaborazione di Edizioni Ediciclo.
Perché sono vegetariana tratta un argomento molto attuale: la percentuale dei vegetariani è cresciuta infatti a livello mondiale del 500% negli ultimi 25 anni e in Italia sono circa sette milioni di persone. Le motivazioni di questa scelta sono varie: etiche, ambientali, salutistiche e politiche.
Margherita Hack spiega nel suo libro perché uccidere gli animali per nutrirsi è una barbarie e un danno irreversibile per la salute e l’ambiente. Spiegazioni scientifiche, descrizioni dei metodi di macellazione, la propria esperienza personale e citazioni dei vegetariani della storia, della letteratura e dell’arte, danno vita tra le pagine ad una difesa del mondo animale e degli stretti rapporti con l’uomo. La lettura di Perché sono vegetariana offre una base di partenza per una riflessione personale e porta i lettori a considerare i benefici personali, ambientali e sociali del diventare vegetariani

LA CASA EDITRICEEdizioni Altana è una casa editrice nata a Roma nel 1995 da un’idea di due coniugi giornalisti e scrittori, Giuseppe dalla Ongaro e Donata Aphel. Il nome nasce dal concetto di uno spazio elevato dal quale guardare liberamente in ogni direzione, senza costrizioni ma protetti.
La prima pubblicazione è stata l’Almanacco dell’Altana che per dieci edizioni è stata regolarmente messa in vendita grazie all’appoggio di numerosi intellettuali come Giacomo Battiato, Angelo Canevari, Luciano Canfora, Andrea Camilleri, Aldo Carotenuto, Giulio Cattaneo, Fausto Coen, Nino Ghelli, Fabio Lusignoli, Valerio Magrelli, Franco Marotta, Giorgio Pressburger, Francesco Perfetti, Quirino Principe, Dario Sabbatucci, Ruggero Savinio, Emanuele Severino, Giacinto Spagnoletti, Luciano Tas, Laura Toscano, Valerio Zanone. Attualmente l’offerta editoriale si articola in tre collane: narrativa, storico-saggistica, libri tascabili di argomento vario.

Beatrice Pagan