Benvenuti al Lorenzo Jovanotti Show (foto)

 

Lorenzo Jovanotti, Milano, Concerto, Foto. Tredici le date previste per il tour di Jovanotti in questo mese di dicembre. Ieri sera, e si replica proprio oggi, è stata la volta del Mediolanum Forum di Milano, palazzetto gremito in ogni ordine di posto per uno spettacolo straordinario. Perché i concerti di Lorenzo non sono semplici concerti. Sul palco l’artista romano si trasforma, diventa attore, ballerino, performer a tutto tondo capace di creare uno show davvero coinvolgente, divertente, unico soprattutto per quanto si può vedere in Italia. Un trionfo di luci, di video proiettati sul wall alle spalle del palco, di passerelle, di costumi.

La band suona sul lato sinistro del palco mentre Jovanotti salta da una parte all’altra mostrando, peraltro, doti fisiche di resistenza invidiabili. Si parte con Megamix e Falla girare, Spingo il tempo al massimo, Safari, La porta è aperta. La prima metà del concerto è decisamente techno-dance: luci stroboscopiche creano un’atmosfera proprio da discoteca, spiccano le scarpe argentate ai piedi di Cherubini che, soprattutto in queste prime canzoni, cura maniacalmente l’aspetto estetico del suo show.

Una scaletta ricchissima, con la maggior parte dei successi di una lunga carriera proposti al pubblico meneghino, con un Claudio Cecchetto, artefice del primo Jovanotti, ai piedi del palco per ascoltare ancora una volta la sua più grande “scoperta”. Si ascoltano, tra le altre, Amami, Come musica (quando il cantante, ripreso dalle telecamere e proiettato sul wall, beve simbolicamente da una tazza su cui compare una dedica speciale: “I love Milano”), A te, Io danzo, Non m’annoio, Penso positivo, L’ombelico del mondo, Mi fido di te.

Lorenzo guadagna la testa della passerella, con la band che alle spalle lo segue, per proporre in acustico alcuni grandi successi: Piove, The sound of sunshine, Bella, Ciao mamma, Una storia d’amore, Fango, Quando sarò vecchio e Ragazzo fortunato. A questo punto è giunta la fine del concerto ma, dopo un paio di minuti, stretto in sontuoso abito bianco, Jovanotti torna on stage per i bis: Baciami ancora e La bella vita.

Più di due ore di concerto, anche se parlare di concerto è davvero riduttivo. Concerto, teatro, danza, uno spettacolo che abbraccia tutte le forme dell’arte. Chi se lo fosse perso, stasera si replica.

Pier Luigi Balzarini

Cliccando in basso a destra si accede ad un’esclusiva photogallery del concerto

Fotografie di Pier Luigi Balzarini, in esclusiva per Newnotizie