Home Anticipazioni

Serie A, Atalanta-Catania 1-1: Legrottaglie e Tiribocchi firmano un giusto pari

CONDIVIDI

Atalanta-Catania 1-1 – Termina con un pareggio la sfida dell’Atleti Azzurri fra Atalanta e Catania. Un 1-1 che tutto sommato rispecchia i valori mostrati in campo, con gli etnei che si portano in vantaggio dopo nemmeno 20 minuti e con i padroni di casa bravi a sfruttare una disattenzione della difesa ospite su azione di calcio d’angolo. In classifica non cambia molto, soprattutto per il Catania che vede rimanere invariata la propria posizione. In una sfida salvezza probabilmente il pareggio non accontenta nessuno, ma i siciliani, rimasti in 10 poco prima della fine del primo tempo, possono considerare il punto senz’altro come guadagnato.

Catania avanti – Nel primo tempo, nonostante l’Atalanta sembri voler condurre il gioco, è il Catania a rendersi pericoloso in avanti. Al 16′, Lodi sbaglia una grande occasione: Manfredini respinge male un traversone di Barrientos ed il centrocampista ex Empoli spara alto da ottima posizione. Passano però solo 2 minuti e arriva il vantaggio: cross perfetto di Marchese dalla sinistra e incornata di Legrottaglie che supera Consigli. L’attesa reazione dei nerazzurri non arriva ed al 30′ è Delvecchio a sfiorare il goal in rovesciata. Da segnalare al minuto 43 l’espulsione dell’argentino Spolli per doppia ammonizione.

Pari e patta – L’Atalanta rientra dalla pausa e comincia a spingere, seppur in modo abbastanza disordinato. Infatti la prima occasione arriva solo al 19′ con Bonaventura, che non riesce a sfruttare un cross di Schelotto. Al 26′ ecco il pareggio: calcio d’angolo battuto da Maxi Moralez, Tiribocchi viene dimenticato dalla retoguardia ospite e indisturbato sigla l’1-1. Il Catania risente del colpo subito e poco dopo rischia di capitolare nuovamente, con Maxi Moralez che cerca un pallonetto difficile che si ferma sull’esterno della rete. Negli ultimi minuti i lombardi vanno due volte vicini al goal, sempre di testa: prima con Masiello e poi con Marilungo, sulla cui incornata Andujar è costretto a deviare in corner.

Alberto Ducci