Home Spettacolo Musica

“Unconditional”: torna Ana Popovic, regina della chitarra blues al femminile

CONDIVIDI

Nuovo album – Ana Popovic è considerata una tra le migliori chitarriste blues del mondo. Il suo nuovo album, il sesto, Unconditional, è stato registrato nel famoso studio Piety Street di New Orleans ed è stato prodotto dalla stessa Popovic e dal vincitore del Grammy, John Porter. «I miei precedenti album li avevo registrati nelle eclettiche città di Memphis e Los Angeles, ma ho sempre voluto incidere un album a New Orleans per poter catturare un po’ della sua storia musicale – spiega la serba Popovic – A New Orleans mi sono trattenuta per tre mesi e in quel periodo ho potuto assaporare la sua atmosfera, lo spirito, l’ottimismo, l’ospitalità e la gentilezza della gente».

Collaborazioni prestigiose – In Unconditional, Ana Popovic propone con la sua chitarra una fusione tra il blues contemporaneo e quello tradizionale. Nell’album ritroviamo alcuni dei più rinomati musicisti di New Orleans: Sonny Landreth alla chitarra slide, Jon Cleary e David Torkanowski all’ Hammond B3 e al pianoforte, Calvin Turner al basso e Doug Belote alla batteria. Il cd contiene dodici brani, otto originali della Popovic, di cui due co-scritti con Mark van Meurs. Il titolo dell’album Unconditional richiama la sensazione che prova Ana Popovic quando si esibisce su un palco. «E’ una sensazione magica quella che provo con la mia chitarra e l’accompagnamento della band. – spiega la musicista – “Unconditional” è il rapporto che ho con la musica: senza confini».
R. D. B.