Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Leader di estrema destra arrestato a Roma

CONDIVIDI

Associazione a delinquere e diffusione di odio razziale – Sono queste le accuse con le quali oggi sono stati arrestati Maurizio Boccacci, leader dell’organizzazione di estrema destra Militia e altri quattro aderenti all’associazione neonazista. Il nome di Boccacci era già noto fin dagli anni settanta per la tendenza fascista, l’incitamento alla violenza e alla discriminazione soprattutto contro la comunità ebraica e ultimamente contro il sindaco di Roma Alemanno.

Soldato fascista senza compromessi – E’ questa la definizione che dà di sé Boccacci, manifesto ammiratore di Hitler e di tutti gli atti che aveva compiuto contro gli ebrei. Militante nella destra eversiva fin dagli anni 70, nel 1984 aveva fondato il Movimento Politico occidentale, del quale è rimasto a capo fino al suo scioglimento nel 1993, seguito poi dalla fondazione dell’organizzazione Militia. E’ proprio contro la comunità ebraica che il gruppo ha intrapreso le azioni minacciose, oltre ad aver deturpato con scritte naziste alcuni muri della capitale. Fino all’arresto di oggi.

Altri 11 indagati – Oltre ai cinque arresti effettuati, con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’odio razziale, incitamento alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici e religiosi, ci sarebbero altre 11 persone indagate a piede libero tra Umbria, Lazio e Campania e varie perquisizioni in corso.

Marta Lock