Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Merkel riferisce al Bundestag: Cameron, l’Italia, l’Europa

CONDIVIDI

Post Bruxelles – Alcuni giorni dopo il termine dell’ultimo e fondamentale vertice Ue è tempo per Angela Merkel di riferire al Bundestag, la Camera bassa del Parlamento tedesco. La Cancelliera ha voluto placare gli animi sul ruolo della Gran Bretagna, che si è chiamata fuori dal piano fiscale europeo: le parole del premier tedesco hanno espresso dispiacere, ma anche fiducia in un alleato che comunque resta fondamentale.

Scongiurati quindi eventuali screzi oltremanica, la Merkel ha tenuto a sottolineare come in ogni caso il processo di unione fiscale sia “irreversibile”.

Buone parole sono state riservate anche per il nostro Paese: la Merkel ha dato giudizio positivo sulle recenti riforme strutturali messe in atto, e si è dichiarata soddisfatta per il futuro dell’Italia, ma anche in questo caso non ha mancato di rimarcare come ogni Stato sia responsabile per sé e per le proprie scelte.

 

Lungo percorso – In conclusione, la Cancelliera ha prospettato un orizzonte più sereno per l’Europa, secondo i tre pilastri di stabilità, solidarietà, fiducia. C’è la consapevolezza che il percorso sarà lungo e non esente da ostacoli e contraccolpi, “decisiva però non è la durata del percorso, ma se noi ci lasciamo scoraggiare, indebolire, da questi contraccolpi, oppure no”.

 

Damiano Cristoforoni