Pagelle Genoa-Inter: Lucio mostruoso, Mesto spento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53

Pagelle Genoa-Inter – Il recupero dell’11^ giornata vede l’Inter sconfiggere il Genoa per 0-1. Non scaccerà la crisi, ma regala 3 punti importanti. Claudio Ranieri commenta: “E’ stata una bella partita, contro una squadra compatta e chiusa, che solo nel finale ha tentato il tutto per tutto. Siamo stati bravi a portarla a casa. E, adesso, anche i piccoli conti della classifica tornano”. Malesani è infuriato con l’arbitro: “Era regolare il nostro gol e da annullare il loro. Comunque -aggiunge l’allenatore del Genoa- Abbiamo giocato male all’inizio, poi abbiamo trovato la quadratura del cerchio. Nella ripresa abbiamo provato a riproporci con più vigore in attacco ma non è bastato”. 

Genoa – Rossi 6.5: cuore da capitano, non molla mai ed impensierisce la difesa nerazzurra con costanza. Va anche vicino al gol, ma Nagatomo si oppone. Veloso 6, Constant 6, Pratto 6, Granqvist 6, Jankovic 5.5, Dainelli 5.5, Kaladze 5.5, Caracciolo 5.5, Moretti 5.5, Frey 5.5, Zè Eduardo 5, Merkel 5, Mesto 5: avrebbe potuto e dovuto dare maggiori grattacapi a Nagatomo. Invece viene spazzato via dal giapponesino. E se lo perde in occasione del gol decisivo. Allenatore: Malesani 5.

Inter – Lucio 7.5: prestazione sontuoso del difensore brasiliano che annulla chiunque passi dalle sue zone. Versione triplete. Samuel 7, Nagatomo 7, Julio Cesar 7, Alvarez 6.5, Cambiasso 6.5, Motta 6.5, Zanetti 6, Poli 6, Obi 6, Faraoni 5.5, Pazzini 5.5, Milito 5.5: l’impegno profuso non è sufficiente per  raggiungere la soglia del 6 in pagella. Gli manca lo spunto dei bei tempi. E anche la cattiveria sotto porta. Forlan sv. Allenatore: Ranieri 6.5.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!