Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Lazio-Sporting Lisbona: Rocchi titolare, riecco Bojinov

CONDIVIDI

Lazio – Sporting Lisbona – Questa sera, alle ore 19, lo Stadio Olimpico ospiterà il sesto e ultimo match del girone D di Europa League. La Lazio affronterà lo Sporting Lisbona, ma per il passaggio del turno i biancocelesti dovranno guardare anche a Vaslui-Zurigo: in caso di vittoria della Lazio, basterà che il Vaslui non vinca, mentre se gli uomini di Reja pareggiano, bisognerà sperare in una sconfitta del club rumeno. Reja cerca di mantenere alta la tensione: “La giocheremo al 100%, sento dire che i portoghesi sono già qualificati, che è una partita che non ha senso per loro. Pensarla così sarebbe il più grande errore che potremmo commettere”.

Lazio – Edy Reja non si discosta dal consueto 4-2-3-1 che ha caratterizzato tutto il suo trascorso sulla panchina laziale. La presenza di Bizzarri in porta non è l’unica novità: nel ruolo di terzino destro troviamo Cavanda, mentre sull’out mancino verrà arretrare Lulic. A completare il reparto ci saranno Diakitè e Biava. A fare da schermo davanti alla difesa verranno schierati Cana e Ledesma, mentre in avanti riposerà inizialmente Klose, che lascia spazio a Rocchi. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-2-3-1) Bizzarri; Cavanda, Diakitè, Biava, Lulic; Cana, Ledesma; Cissé, Hernanes, Sculli; Rocchi. A disposizione: Carrizo, Crescenzi, Radu, Gonzalez, Zampa, Klose, Kozak. Allenatore: Reja.

Sporting Lisbona – Il tecnico Paciencia non ha l’assillo del risultato grazie alla qualificazione raggiunta in anticipo. Tuttavia l’undici che si prospetta non sembra quello di una sqaudra che scende in campo giusto perchè deve, anzi. Nella squadra lusitana troviamo un paio di vecchie conoscenze del nostro campionato, come lo statunitense Onyewu, che affiancherà Carrico in mezzo alla difesa, e Bojinov, che agirà da centravanti. A sostegno del bulgaro ci saranno Insua e Carrillo. Ecco quindi la probabile formazione titolare: (4-3-2-1)  Marcelo; Pereirinha, Carrico, Onyewu, Evaldo; Andrè Santos, Martins, Schaars; Carrillo, Insua; Bojinov. A disposizione: Tiago, Carlos, Mario, Betinho, Esgaio, Rui Patricio, Rubio. Allenatore: Paciencia.

Alberto Ducci