Home Notizie di Calcio e Calciatori

Pagelle Lazio-Sporting Lisbona: Kozak il migliore, Cavanda troppo incerto

CONDIVIDI

Pagelle Lazio-Sporting Lisbona – Vittoria per 2-0 della Lazio contro i portoghesi dello Sporting Lisbona e qualificazione acquisita. Uno dei migliori, Giuseppe Sculli, vede il passaggio del turno come totalmente meritato: “Meritavamo il passaggio, per come abbiamo giocato in Europa League ed anche per quello che stiamo facendo in campionato“. Poi aggiunge: “Mi piacerebbe affrontare il Manchester United o il City. Una partita di prestigio ce la meritiamo“. Il tecnico lusitano dal canto suo non dispera più di tanto: “Non è il risultato che speravamo, ma avevo già annunciato i rischi di questo incontro. Era necessario però fare cambi nella formazione,abbiamo altri impegni“.

LazioKozak 7: dopo molto tempo torna decisivo. Entra in campo con la voglia del guerriero e lotta su ogni pallone, a volte anche in modo poco ortodosso. La Lazio ha bisogno di un giocatore così. Sblocca il risultato indirizzando il match. Diakitè 6,5; Sculli 6,5; Bizzarri 6,5; Biava 6,5; Lulic 6,5; Cana 6,5; Ledesma 6,5; Gonzalez 6; Hernanes 6; Zampa s.v; Klose s.v; Cavanda 5,5: torna titolare dopo lungo tempo e la lontananza dal campo si nota. Costringe i compagni, sbagliando appoggi anche semplici, a veloci azioni di ripiego e in avanti il suo apporto è davvero modesto.

Sporting LisbonaCarrillo 6,5: difficile giudicare i giocatori portoghesi in una serata che ha avuto poco da dire per loro. Tra tutti, Carrillo sembra essere colui che ha più voglia di mettersi in mostra e far sudare agli avversari la vittoria. Purtroppo per lui, per lunghi tratti predica nel deserto. Andrè Martins 6,5; Marcelo 6; Pereirinha 6; Onyewu 6; Evaldo 6; Andrè Santos 6; Schaars 6; Bojinov 6; Llori 5,5; Rubio 5: tra tutti i giocatori portoghesi è quello che mostra meno voglia di giocare questo match. Non lo si vede praticamente mai e per i biancocelesti controllarlo è un gioco da ragazzi.

Alberto Ducci