Probabili formazioni Udinese-Celtic: Di Natale e Basta in panchina, Mulgrew in dubbio


Probabili formazioni Udinese-Celtic – Basta un punto all’Udinese per staccare il biglietto per il passaggio del turno. Gli uomini di Guidolin hanno l’obbligo di non perdere stasera contro il Celtic Glasgow. Per il tecnico dei friulani «è una finale e bisogna giocare bene in tutti i settori del campo, in tutte e due le fasi. È un dentro e fuori e dal punto di vista tattico e psicologico è una partita del tutto particolare». Nonostante sia un match così importante, la prevendita va avanti a spicciolate con solo 7000 biglietti venduti fino a ieri sera. Il Friuli rischia di apparire dunque desolatamente vuoto in una serata dove la spinta del pubblico è fondamentale. Arbitra l’incontro il greco Koukoulakis. Fischio d’inizio alle 21.05 con diretta tv su Italia 1.

Di Natale e Basta risparmiati – Sarà ancora risparmiato Totò Di Natale, in vista delle due difficili sfide di campionato contro Lazio prima e Juventus poi. A far compagnia al capitano in panchina sarà una delle rivelazioni della stagione dell’Udinese: Dusan Basta. In attacco spazio dunque a Fabbrini e Floro Flores, mentre sulla fascia di destra a sostituire il serbo ci sarà Isla con l’innesto di Badu come interno. Confermata la difesa a tre con Benatia, Danilo ed Ekstrand. Ancora fuori Domizzi, reduce da un infortunio. Lo staff medico ha voluto tenerlo a riposo precauzionale. Non convocati Ferronetti, Pasquale, Barreto e Torje perché non inseriti nella lista Uefa. Questa la probabile formazione: (3-5-1-1): Handanovic; Benatia, Danilo, Ekstrand; Isla, Badu, Pinzi, Asamoah, Armero; Fabbrini; Floro Flores. A disposizione: Padelli, Neuton, Basta, Pereyra, Doubai, Abdi, Di Natale. Allenatore: Guidolin. Indisponibili: Domizzi. Squalificati: nessuno.

Dubbio Celtic per la sinistra – L’unico dubbio che riguarda mister Lennon è il ruolo di terzino sinistro. La presenza di Mulgrew infatti non è scontata. In preallarme ci sono Keatings e George. Sono rimasti in Scozia gli infortunati Loovens, Commons, Matthews, Ledley e il lungo degente Mark Wilson. I bianco-verdi si schiereranno con il 4-5-1 con Stokes unica punta pronto a essere rifornito dalle scorribande di Samaras, la vera stella della squadra, e Forrest. Questa la probabile formazione: (4-5-1): Forster, Cha Du-Ri, Majstorovic, Wanyama, Mulgrew; Forrest, Brown, Kayal, Ki, Samaras; Stokes. A disposizione: Zaluska, K. Wilson, Twardzik, Bangura, Keatings, George, Hooper. Allenatore: Lennon. Indisponibili: Loovens, Commons, Matthews, Ledley, McCourt, Slane, M. Wilson. Squalificati: nessuno.

Miro Santoro