Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Il Papa in visita a Rebibbia

Il Papa in visita a Rebibbia

Accolto con entusiasmo – Lo hanno ascoltato con devoto rispetto i 3.000 detenuti del carcere di Rebibbia, che, a una settimana dal Santo Natale, hanno avuto l’onore di ricevere la visita di Benedetto XVI. Il pontefice, oltre a rammaricarsi di non avere il tempo di poter ascoltare le vicende personali di ciascuno di loro, ha chiesto ai presenti di non dimenticare che il Signore non li ha abbandonati.

Sovraffollamento delle carceri – Il Papa ha inoltre evidenziato, anche a seguito delle numerose lettere di detenuti che esprimono questo disagio, quello che ormai, negli ultimi tempi, è diventato il problema più pesante di tutti gli istituti penitenziari italiani, facendo appello allo Stato affinché esegua le verifiche sulle strutture, i mezzi e il personale, volte a migliorare lo stato di detenzione evitando così che diventi una doppia condanna.

Modalità diverse di detenzione – Il pontefice ha fatto appello al governo per trovare soluzioni alternative, come per esempio, pene non detentive che puntino sulla rieducazione e risoluzione dei disagi che hanno portato persone fragili a compiere atti illegali, e lasciare la pena detentiva solo in casi eccezionali. Così il sistema detentivo sarebbe più adeguato alle esigenze umane della persona, accelerandone il processo che la riporterà, una volta scontata la pena, con maggiore facilità al rientro nella società.

Marta Lock