Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Egitto: Ancora scontri in piazza. Morti due manifestanti

Egitto: Ancora scontri in piazza. Morti due manifestanti

Gli scontri in piazza – Non tende a placarsi la violenza in Egitto. Due manifestanti hanno perso la vita durante gli scontri in piazza Tahrir. Secondo una prima ricostruzione i due manifestanti avrebbero perso la vita soffocati dai lacrimogeni sparati dalle forze dell’ordine durante lo sgombero di alcune centinaia di persone che trascorso lì la notte. Secondo altre fonti i due manifestanti sarebbero stati uccisi invece da proiettili alla testa.

Sale il bilancio delle vittime – Si aggrava ancora il bilancio degli scontri degli ultimi giorni, che fino ad ora hanno causato circa 10 morti e 500 feriti tra i manifestanti radunati per le strade. Il segretario Americano Hillary Clinton, ha lanciato un appello agli egiziani ad astenersi da ogni violenza: “Chiedo alle forze di sicurezza egiziane di rispettare e proteggere i diritti universali di tutti gli egiziani, compresi i diritti di parola e di riunione“.
Quello che è in corso non è una rivoluzione, ma un attacco all’Egitto“, è invece quanto ha affermato il primo ministro egiziano, Kamal el Ganzouri.
Ganzuri ha anche lanciato un appello alla coesione nazionale. ”L’Egitto vive una fase che ha bisogno dell’unità di tutte le forze politiche e dei gruppi sociali”.

Matteo Oliviero