Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Spagna, Mariano Rajoy presenta il suo piano di austerità per il 2012

Spagna, Mariano Rajoy presenta il suo piano di austerità per il 2012

Discorso di investitura- Il nuovo primo ministro spagnolo Mariano Rajoy -uscito vittorioso dalle elezioni legislative dello scorso 20 novembre- si è presentato davanti al Congresso per il suo dibattito di investitura come sesto presidente della democrazia dal 1977. Il leader del Partito Popolare spagnolo ha anticipato a grandi linee quale sarà il suo programma di governo. Un programma che comporterà tagli in praticamente tutti i settori, ma che dovrebbe permettere di “creare nuova occupazione”.

Il piano di austerità- Un duro piano di austery anche per la vicina Spagna, che dovrebbe però risparmiare almeno le pensioni. “L’unico impegno di aumento della spesa che sentirete oggi -ha detto Rajoy davanti al Congresso- è l’adeguamento del potere d’acquisto delle pensioni”, assicurando un taglio del deficit pubblico di 16.500 milioni di euro nel 2012, conforme a quanto concordato con la Commissione Europea.“.

Abolizione dei ponti- Il nuovo piano di austerità prevede anche l’abolizione di quasi tutti i ponti del calendario lavorativo annnuale, con lo spostamento delle giornate di festa pubblica al lunedì. Ad essere risparmiate saranno “solo le feste di particolare impatto sociale”. Il dibattito di investitura del nuovo premier spagnolo continuerà anche domani, mentre il 21 dicembre Rajoy giurerà nell’incarico di presidente del governo al Palazzo della Zaruela e comunicherà la composizione del nuovo esecutivo al re Juan Carlos. Il 22 dicembre avrà luogo il giuramento degli altri membri del governo, mentre venerdì 23 si riunirà il primo consiglio dei ministri.
Annastella Palasciano