Home Televisione Anticipazioni Che Dio ci aiuti: seconda puntata

Anticipazioni Che Dio ci aiuti: seconda puntata

Domani, giovedì 22 dicembre, su Rai 1. Dopo l’eccezionale debutto, che non ha fatto rimpiangere, o quasi, Don Matteo, Suor Angela è pronta a tornare su Rai 1 con la nuova fiction intitolata Che Dio ci aiuti. Domani, giovedì 22 dicembre, andrà infatti in onda la seconda puntata ricca di ben due episodi con altrettanti casi da risolvere. Cosa succederà?

Incubi. Nel primo episodio intitolato Incubi Suor Angela (Elena Sofia Ricci) cercherà di stemperare gli animi tra Marco (Massimo Poggio), Giulia (Serena Rossi) e la figlia Cecilia (Laura Gaia Piacentile), in quanto ora, anche lei sa bene, che la piccola della giovane operaia esperta di informatica è figlia dell’investigatore, che, per uno strano caso del destino, le è stato affidato dalla vera madre sul letto di morte. Le storie di questi personaggi si intrecciano con un filo doppio e Suor Angela è la chiave di tutto. In un convitto molto caotico la suora cerca di unire questa inconsapevole famiglia, ma deve fare i conti con mille ostacoli. Su Giulia, infatti, incombe l’assistente sociale che la deve giudicare come madre e con il quale i rapporti diventano sin da subito difficili. Se la donna però se la prende con Marco, colpevole della segnalazione ai servizi sociali, le speranze di  Suor Angela vacillano pesantemente. A completare il quadretto subentrano nuove indagine e soprattutto le intemperanze della viziata Azzurra (Francesca Chillemi) che cerca in tutti i modi di farsi cacciare via.

Prova d’esame. Nel secondo episodio, dal titolo Prova d’esame, Suor Angela e Marco Ferrari saranno impegnati nella risoluzione del caso riguardante un giovane ritrovato, di notte, privo di sensi, in un’aula di una scuola. Il primo indizio di cui occuparsi sono proprio le sostanze tossiche che hanno stordito il giovane e che sono sparse sul pavimento dell’aula.  A ostacolare il lavoro della suora, però, arriverà un gruppetto di bulli.  Nel mentre, se Marco e Giulia si odiano, Suor Angela può almeno gioire che il giovane investigatore, inconsapevole di esserne il padre, si sta affezionando e legando molto alla piccola Cecilia, tanto da vendere il costoso quadro che gli ricordava il suo primo caso risolto per fare alla bambina una bellissima sorpresa.

Alessandra Solmi