Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia Natale 2011 Si preannuncia sobrio

Natale 2011 Si preannuncia sobrio

Sondaggi – Da i sondaggi effettuati emerge che sarà un Natale più sobrio. Menù meno ricchi, meno champagne e più spumante e sotto l’albero ci saranno regali volti a soddisfare i bisogni delle persone e delle famiglie; durante le festività il panettone e il cenone si tenderà a consumarli più in casa che fuori e la settimana bianca tenderà a ridursi rispetto al passato.

Confederazione agricoltori – Secondo la Confederazione italiana degli agricoltori le famiglie spenderanno 140 euro per imbandire la tavola il 24, 25 e 26 dicembre. Il 18,5% degli acquisti sarà destinato a carni e salumi, il 13,1% a formaggi e uova, il 14,7% a spumanti e altre bevande e il 12,4% a pandori, panettoni e dolci in generale.

Beni durevoli – Per questo Natale si attende un calo dei consumi specie nei beni durevoli. Gli investimenti sono in caduta del 10%. Il Sud resta l’area con un’attesa di contrazione dei consumi natalizi più marcata. Nel complesso gli acquisti alimentari natalizi si contrarranno ma in modo contenuto: solo l’11% dei dei consumatori ridurrà la spesa contro un 6% che l’aumenterà.

Federconsumatori – Nella classifica di Federconsumatori cresceranno soltanto gli acquisti natalizi di elettronica di consumo, seguiti dall’editoria , grazie soprattutto a molte promozioni. Negativa la previsione per il settore turistico, ma in particolare per abbigliamento e calzature, mobili, arredamento per la casa ed elettrodomestici, profumeria e cura della persona, giochi e giocattoli, alimentare.