Natale in tavola, Molise: mostaccioli molisani

Natale in tavola, Molise: mostaccioli molisani. I mostaccioli sono dolci tipici natalizi del centro-sud. Ogni regione ha le sue varianti e anche il Molise presenta la sua tipica ricetta. La trazione vuole che la sera della vigilia, nelle piazze molisane, si accenda un falò e che per l’occasione si intreccino i rami di abete bianco e ginestra, raccolti esclusivamente da mani maschili, in modo da costituire ottimi ventagli per tenere sempre vivo il fuoco. Le donne, non impegnate in questo lavoro, nella notte del 24 dicembre, hanno però il compito di rifocillare il pubblico con i mostaccioli, ovvero buonissimi e dolcissimi pezzetti di pasta derivati dal mustaceus, l’antica focaccia di nozze.

Ingredienti e costi. Per la preparazione servono:700 grammi di farina 00, 3 uova, 1/2 bicchiere di miele,20 grammi di ammoniaca,200 grammi di mandorle tostate,1 busta di cacao amaro, 1/2 bicchiere di mosto cotto, 1/2 bicchiere di caffè, 1/2 bicchiere di olio di semi,3 grammi di cannella,175 grammi di zucchero, la scorza di un limone, la scorza si un’arancia, 1 kilogrammo di cioccolato fondente per la copertura. Insomma una ricetta sfiziosa dal costo medio – alto.

Preparazione. Per la preparazione si procederà quindi a tritare le mandorle e a mescolarle con il miele, la scorza d’arancia e le spezie. Successivamente si aggiungerà, a questo primo impasto, la farina, il sale, il lievito e il mosto cotto. Quest’ultimo ingrediente, però, andrà dosato secondo l’occorrenza ovvero in quantità sufficiente ad ottenere un impasto abbastanza consistente e lavorabile. Si procederà, infine, a stendere il composto ottenuto con il matterello cercando di ottenere una sfoglia con uno spessore di circa 3-4 millimetri in modo da  ritagliarla con formine natalizie. Dopo aver imburrato una teglia, grande quanto basta per raccogliere tutti i mostaccioli, si infornerà il tutto per 15 minuti a200 °C. La ricetta non è finita qui. Si può infatti sciogliere del cioccolato e farlo colare su ogni mostacciolo rendendolo ancora più goloso. Se si vuole far in modo che ogni dolcetto sia illuminato di luce propria basterà cospargere il cioccolato con acqua e zucchero.

Alessandra Solmi