Home Notizie di Calcio e Calciatori Pagelle Cagliari-Milan: Ibra non si ferma più. Pisano troppo sfortunato

Pagelle Cagliari-Milan: Ibra non si ferma più. Pisano troppo sfortunato

Pagelle Cagliari-Milan. Il Milan ha vinto l’ultima partita dell’anno, ed è volata in testa alla classifica di Serie A, in attesa del big-match tra Udinese e Juventus, che andrà in scena oggi pomeriggio. La squadra rossonera ha avuto la meglio su un Cagliari volenteroso, che però ha sbagliato davvero molto durante le fasi importanti del match, e che poteva lamentare l’assenza di importanti uomini in mezzo al campo. Il mattatore della serata di ieri è stato comunque Ibrahimovic, che ha segnato ed ha regalato altre magie ai compagni. Il peggiore è stato invece Pisano, che ha realizzato uno sfortunato autogol.

Pagelle Cagliari – Conti 6: è l’anima di un Cagliari che lotta in tutti i modi per poter segnare, e per mettere in difficoltà gli avversari, ma che si perde non appena abbassa la guardia. Ritornerà ad essere decisivo quando giocherà nel suo ruolo di trequartista. Agostini 6. Thiago Ribeiro 6. Ekdal 5,5. Nainggolan 5,5. Ibarbo 5,5. Agazzi 5. Canini 5. Ariaudo 5. Larrivey 5. Pisano 4,5: in occasione del primo gol si trova nel posto sbagliato al momento errato. Lo strafalcione commesso ad inizio gara lo condiziona parecchio, e lo porta a subire anche uno sciagurato infortunio. Ballardini (All.) 5.

Pagelle Milan – Ibrahimovic 7,5: i complimenti oramai si sprecano, visto che risulta sempre decisivo in ogni partita di campionato che gioca. Oltre a propiziare la rete dell’1-0, segna il gol della serenità, che permette al Milan di pensare alle meritate feste natalizie. Abbiati 6,5. Nocerino 6,5. Boateng 6,5. Robinho 6,5. Mexes 6. Thiago Silva 6. Taiwo 6. Pato 6. Bonera 5,5. Ambrosini 5,5. Aquilani 5,5: gioca un primo tempo davvero nervoso, e deve ringraziare l’arbitro per non aver beccato una sacrosanta ammonizione in diverse occasioni. Nella ripresa sfiora il gol, ma la sua prestazione rimane comunque insufficiente. Allegri (All.) 6,5.

Simone Lo Iacono