Natale in tavola, Venezia-Giulia: Putitza triestina

 

 

Natale in tavola, Venezia-Giulia: Putitza triestina. Un dolce giuliano  con un tripudio di canditi e frutta secca.  

 Ingredienti e costi –  350 gr di farina, 20 gr di lievito di birra, 1 dl di latte, 80 gr di zucchero, 60 gr di burro, 1 limone, 50 gr di uvetta,  1 arancia, 8 gr di gherigli di noce, 50 gr di mandorla spellate, 50 gr di canditi a pezzi, 50 gr di pinoli. (Per 8 persone). Difficoltà media e costo contenuto

Preparazione – Unite 50 gr di farina con 20 gr di lievito di birra già sciolta i n 0,5 dl di latte e fate  lievitare 1 ora.  Aggiungete poi 350 gr di farina, 2 uova, 80 gr di zucchero, 60 gr di burro sfuso, la scorza grattugiata di 1 limone e 0,5 dl di latte. Fate riposare per 30 minuti. Mescolate 50 gr di uvetta rinvenuta, la scorza grattugiata di 1  limone e di 1 arancia, 80 gr di gherigli di noce tritati, 50 gr di mandorle tritate, 50 gr  di canditi a pezzi, 50 gr di pinoli, 50 gr di burro ammorbidito, 50 gr di zucchero e 1 tuorlo. Infine incorporare un albume montato. Disponete il composto sulla pasta già stesa a forma di rettangolo, arrotolate e sigillate i lati con le dita. Avvolgete ora a spirale il rotolo, in modo da ottenere la forma di chiocciola. Sistematelo in  una tortiera rotonda unta con 20 gr di burro e spalmatelo con un tuorlo. Cuocere per 50 minuti in forno caldo a 180°, lasciate raffreddare e servite.

Maria Luisa L. Fortuna