Home Notizie di Calcio e Calciatori Pagelle Napoli-Genoa: azzurri stratosferici, rossoblu insufficienti

Pagelle Napoli-Genoa: azzurri stratosferici, rossoblu insufficienti

Pagelle Napoli-Genoa – Al San Paolo si conclude sul punteggio di 6-1 la sfida tra il Napoli e il Genoa valevole per il recupero del 1^ turno di Serie A. In rete per i partenopei Cavani (doppietta), Hamsik, Pandev, Gargano e Zuniga, mentre l’unica rete degli ospiti è stata messa a segno da Jorquera quando il risultato era sul 3-0 per i padroni di casa. Al termine della gara, il direttore Bigon è intervenuto ai microfoni in sostituzione del tecnico Mazzarri: “E’ stata una grande gara e questi discorsi sul finto fair play li sento solo in Italia. Dopo il sesto gol abbiamo semplicemente gestito, sapevamo che loro avevano anche pesanti assenze“. Non si scompone invece Malesani, allenatore dei rossoblu: “Avevamo di fronte una grande squadra ed ho sbagliato a proporre un assetto così offensivo. Dobbiamo maturare, questa pausa la accoglieremo a braccia aperte per ricaricare le energie“.

Pagelle NapoliHamsik 8: in assenza di Lavezzi, il centrocampista slovacco si carica la squadra sulle spalle e si rende devastante in tutte le azioni offensive degli azzurri. Senso del gol, cinismo e altruismo sintetizzano al massimo la sua prestazione contro il Genoa. Pandev 7,5, Cavani 7,5, Zuniga 7, Gargano 6,5, De Sanctis 6,5, Maggio 6, Cannavaro 6, Campagnaro 6, Aronica 6, Dzemaili 6, Fernandez 6, Lucarelli s.v., Inler 6: arrivato dall’Udinese per prendere in mano il centrocampo azzurro, nonostante la grande prova della squadra il centrale svizzero non riesce a brillare. Buona gestione della palla che risulta essere troppo poco viste le aspettative. (All. Mazzarri 7,5)

Pagelle GenoaJorquera 6,5: non viene assistito nel migliore dei modi dai suoi compagni di squadra, ma l’unica vera palla giocabile che gli arriva tra i piedi si tramuta nel gol del momentaneo 3-1. Si vede poco, ma è l’unico a superare la sufficienza in casa Genoa. Frey 6, Caracciolo 5,5, Marchiori 5,5, Pratto 5, Kaladze 5, Rossi 5, Seymour 5, Jankovic 5, Merkel 5, Veloso 5, Mesto 4,5, Dainelli 4,5, Granqvist 4: subisce l’ammonizione nei primissimi minuti di gioco e questo non ha fatto altro che incidere sul proseguo della sua gara. Mai deciso sugli interventi, risulta un ostacolo facilmente superabile dagli attaccanti partenopei. (All. Malesani 4)

Giuseppe Carotenuto