Rifugio in fiamme sul monte Rosa

Rifugio Guglielmina – La struttura, inaugurata nel 1978, è un rifugio storico della zona ai piedi del Monte Rosa, sul versante piemontese, situato tra la valle di Alagna e quella di Gressoney, a 2.880 metri di quota. Questa mattina è improvvisamente divampato un incendio, per cause ancora da accertare, anche se l’ipotesi più accreditata sembra essere quella di un malfunzionamento del gruppo elettrogeno, pur non potendo ancora escludere la causa accidentale.

Forte vento – I vigili del fuoco sono ancora all’opera per spegnere l’incendio, ma le operazioni sono rese molto difficoltose dal forte vento che sta soffiando, con raffiche vicine ai 100 chilometri orari, che hanno reso impossibile l’intervento degli elicotteri per tutta la mattinata. Dalle ultime informazioni giunte, il rifugio, situato a 800 metri dagli impianti sciistici e del comprensorio Monterosa Sky, sarebbe andato completamente distrutto.

In salvo nove persone – Gli uomini del soccorso alpino di Alagna Valsesia hanno portato in salvo, con il gatto delle nevi, nove persone, tra gestori del rifugio e sciatori che si trovavano all’interno della struttura, fortunatamente nessuno di loro ha riportato traumi o ferite. Appena i vigili del fuoco riusciranno a domare e spegnere le fiamme si procederà alle indagini necessarie ad accertare la causa reale del devastante incendio.

Marta Lock