Natale in tavola, Calabria: I petrali

Natale in tavola, Calabria: I petrali- La cucina calabrese è ricca di prelibatezze natalizie. Primi piatti, secondi o dolci, i piatti delle feste di questa regione sono capaci di far cadere in tentazione anche i palati più esigenti. La prima ricetta calabrese che presentiamo è quella dei petrali, dei dolci tipici che possono essere mangiati durante tutto il periodo delle feste. Inoltre, posso essere preparati anche con qualche giorno di anticipio dato che si conservano benissimo in una scatola di latta.

Ingredienti e costi- – Questi dolci non sono di semplice preparazione data la abbondante quantità degli ingredienti e la complessa preparazione. Ecco gli ingredienti per la pasta: 500 g di farina, 3 uova, 100 g di margarina, 200 g di zucchero, 1 bustina lievito in polvere. Ingredienti per il ripieno: 250 g zucchero, 70 g di cacao amaro, 250 g di fichi secchi, 150 g di mandorle, 150 g di noci, 300 g di uva passa, 1/2 litro di marsala cannella in polvere.

Preparazione- Prima di tutto bisogna macinare le mandorle, le noci ed i fichi secchi. Unite l’uva passa, lo zucchero, il cacao ed un pizzico di cannella. Mettete in una pentola il marsala ed il composto di frutta secca e cacao e portate ad ebollizione. Mescolate costantemente fino ad ottenere una consitenza non troppo morbida. Formate ora un impasto con la farina, le uova e la margarina. Amalgamate bene e per ultimo, aggiungete il lievito in polvere.
Tirate, aiutandovi con mattarello, una sfoglia sottile e ritagliatene dei dischi all diametro di circa 5 cm. Con l’aiuto di un cuchiaino, mettete il ripieno su ogni metà disco e ricoprite con l’altra metà, ottenendo così delle mezze lune che infornerete a 180° su una teglia foderata con della carta da forno. Una volta che si sono dorati, fate raffreddare e decorare con la graniglia di zucchero colorata.
A.P.