Home Spettacolo X Factor 5, complenanno amaro per Morgan: fuori Vincenzo e addio inedito

X Factor 5, complenanno amaro per Morgan: fuori Vincenzo e addio inedito

X Factor 5, Morgan, Vincenzo- Altra puntata, altra eliminazione. Lo show di Sky Uno si apre con Alessandro Cattelan in tenuta natalizia e i ragazzi di X Factor che intonano It’s Christmas Time. Il tempo di augurare a tutti un buon Natale ed ecco che i giudici fanno il loro ingresso. Si parte con le Musiche dai Film e la prima manche della sesta puntata ha inizio. Antonella Lo Coco apre le danze con The world is not enough dei Garbage: la sua esibizione convince ma non entusiasma. E’ il turno di Francesca con The house of the rising sun, pezzo firmato The Animals: promossa a pieni voti dai giudici. I Moderni di Elio puntano invece su  Diamonds are a girl’s best friend, anche se proposta non nella versione di Marylin Monroe ma in quella di Nicole Kidman per Moulin Rouge. Si prosegue con jessica e la sua Un año d’amor che sembra proprio scritta per lei. Sale sul palco il penultimo concorrente: è Vincenzo Di Bella per il quale Morgan rispolvera l’ultimo successo di Elvis Presley, Suspicious Mind. Purtroppo però il giovane non emoziona abbastanza e il pubblico da casa videntemente non gradisce visto che lomanda al ballottaggio. Per lui niente secondo brano: peccato, ne La Donna Cannone di De Gregori avrebbe reso molto di più. Ma concludiamo la prima manche che vede esibirsi la piccola Nicole che a pieni polmoni intona  Cry me a river  nella versione di Julie London.

Mengoni super ospite, Morgan festeggiato- E’ il momento di Marco Mengoni che sale sul palco presentando l’ ultimo lavoro discografico Solo 2.0. A quasi un anno dalla lite post sanremese per plagio l’ex talento di X Factor si ritrova di fronte a Morgan,  suo ex giudice ed ex mentore. Performance terminata e applausi scroscianti interrotti da Alessandro cattelan che priva Mengoni dei suoi trenta secondi di gloria per dire “stop” al televoto. Si prosegue con una seconda manche libera: Nicole si misura con Ain’t nobody nella versione di Mary J Blige, Jessica con We don’t need another hero di Tina Turner (che non convince i giudici), I Moderni si impegnano in una versione modernizzata di Don’t go breaking my heart di Elton John e si finisce con Antonella con Disincanto di Mango che incanta tutti tranne Morgan: brutto il pezzo e la sua perfezione vocale non ha nulla di artistico. Manche conclusa e secondo verdetto in arrivo: Jessica al ballottaggio dovrà vedersela con Vincenzo. I due si sfidano ad armi pare ma i giudici hanno le idee chiare: tutti, tranne Morgan, supportano Jessica. Vincenzo lascia X Factor e il suo coach: addio sogni di gloria e addio inedito, quello che i due avevano composto a quattro mani proprio in vista di una finale. Morgan ora è solo ma può consolarsi con la piccola torta entrata per lui nello studio. A mezzanotte scatta il compleanno di Morgan e, nonostante la serata avversa, a noi non resta che fargli tanti auguri!

Cristina Mania