Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Napoli: sequestrate 2,2 tonnellate di “botti” illegali

Napoli: sequestrate 2,2 tonnellate di “botti” illegali

Maxi sequestro – E’ stata portata a termine dai carabinieri la maxioperazione che ha portato al sequestro delle 13mila “cipolle” per un peso totale di 2,2 tonnellate nascoste all’interno di alcuni box auto nella cittadina di Melito, vicina a Napoli. Le “cipolle” sono delle vere e proprie bombe carta ritenute molto pericolose a causa del grande potenziale esplosivo.

Materiali per fabbricare – Oltre ai “botti” già pronti per essere immessi in commercio, i carabinieri hanno rinvenuto anche vari materiali e utensili necessari per la fabbricazione degli ordigni esplosivi, micce, inneschi e componenti chimici. Il tutto conservato all’interno di tre box tutti vicini tra loro, senza osservare le normative sulla sicurezza obbligatorie per legge nel caso in cui si utilizzi materiale altamente pericoloso.

Rischio di forti esplosioni – Un incidente avrebbe potuto causare potenti esplosioni nel raggio di centinaia di metri, mettendo a rischio l’incolumità di quanti si fossero trovati nei paraggi. Sul posto sono intervenuti gli artificieri del Comando provinciale di Napoli, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona prima di procedere al sequestro dell’enorme quantitativo di materiale. L’operazione fa parte della campagna annuale di prevenzione che la polizia è costretta ad effettuare per garantire l’incolumità delle persone che decidono di festeggiare il Capodanno avvalendosi di fuochi d’artificio e simili.

Marta Lock