Natale in tavola, Nord America: L’Eggnog

Natale in Tavola, Nord America: L’Eggnog – L’Eggnog è la bevanda alcolica americana, tipica del periodo natalizio, spesso utilizzata anche come dessert. Il termine deriva da egg, uovo, e nog, che in inglese antico indicava una birra molto forte.

Ingredienti e costi – Essendo consumato nei periodi di festa, in cui intorno alle tavole si riunisce una grande quantità di persone, vi diamo l’elenco di ingredienti per 25 persone: 235 ml di brandy, 120 ml di vino sherry (porto o marsala), 120 ml di whisky, 120 ml di rum scuro, 12 uova, 1 lt di latte intero, 150 gr di zucchero, 500 gr di gelato alla vaniglia, 750 ml di panna (non montata), noce moscata grattugiata (o cannella). I costi per dar vita a questo dessert sono medio alti a causa dei molti liquori di cui si ha bisogno per prepararlo.

Preparazione – Per cominciare occorre versare insieme rum, sherry, brandy e whisky in un recipiente. Nel frattempo, vanno separati i tuorli dagli albumi e messi in due terrine diverse. I tuorli vanno sbattuti, fino al raggiungimento di uno stato spumoso e, a tal punto, senza fermarsi, va aggiunto lo zucchero pian piano e il mix di liquori. Infine vi si uniscono anche latte e panna. Si continua ancora con l’utilizzo delle fruste finché il composto non sarà totalmente miscelato. In un secondo momento gli albumi devono essere montati a neve e incorporati al mix delicatamente, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno. L’eggnog così finito va messo per qualche ora in frigo e, al momento di servire, si aggiunge al mix il gelato e si amalgama di nuovo con le fruste. Ultimare decorando con una spolverata di noce moscata.

Valentina Aiuto