Natale in tavola, Venezuela: pan de jamon

Natale in tavola, Venezuela: pan de jamon. Il Pan de jamon è il simbolo del Natale in Venezuela e va a braccetto con le Hallacas. Esso è il simbolo dell’abbondanza ed è originario della capitale dello Stato, Caracas, dove è nato e dove è stato contaminato dalle diverse culture presenti.  

Ingredienti e costi. Per l’impasto: 2 tazze di acqua tiepida, 2 tazze di latte, mezza tazza di zucchero, 2 cucchiaini di sale fino, 3 cucchiai di lievito di birra, 3 uova, mezza tazza di olio di semi, 1 chilogrammo di farina 00. Per il ripieno: mezzo chilo di prosciutto cotto affettato, 200 grammi di pancetta tagliata in fette sottili una tazza e mezzo di olive verdi senza il nocciolo, una  tazza di uvetta sultanina, 2 noci di burro. Ricetta dal costo medio – alto, ma di grande golosità.

Preparazione. In primis si procederà a far sciogliere e crescere il lievito di birra nell’acqua tiepida con dello lo zucchero. Successivamente andrà fatto l’impasto mischiando insieme tutti gli ingredienti quali: latte, sale, uova, olio di semi e farina. L’impasto andrà fatto lievitare almeno un’ora in un luogo tiepido e asciutto prima di poterlo stendere con il matterello per formare un rettangolo. La sfoglia così ottenuta andrà cosparsa con il burro e ricoperta da uno strato di prosciutto a fette e dalla pancetta in modo da formare delle vere e proprie righe. Si procederà poi a spargere, su quanto ottenuto, con olive snocciolate  e uvetta sultanina e ad arrotolare il tutto perché l’impasto creato dovrà riposare per ben un’altra ora. Prima di infornare, per 35 minuti in forno già caldo con temperature di 200° bisognerà però cospargere l’impasto con l’uovo in modo da dare ancora di più colore. Una volta cotto il tutto, si può controllare con il coltello o con uno stuzzicadenti  se l’interno risulta essere asciutto, lo si potrà servire ai commensali tagliato a fette.

Alessandra Solmi