Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Rapina in villa finita nel sangue

Rapina in villa finita nel sangue

Campagne di Recanati – Il proprietario della villa isolata nelle campagne della cittadina in provincia di Macerata, stava dormendo quando si è svegliato a causa di un rumore sospetto. Perciò ha deciso di andare a controllare cosa stesse succedendo non prima di aver preso la sua pistola, che deteneva con regolare porto d’armi, ed è sceso al piano inferiore, dove ha sorpreso i malviventi nel momento in cui stavano tentando di entrare in casa dalla finestra.

Ha sparato in direzione dei rumori – Il libero professionista di Recanati ha visto delle ombre dietro la finestra e ha fatto fuoco colpendo Marsel Myfatari, albanese di 27 anni, dritto in testa. L’uomo ha poi dichiarato di non aver preso la mira, e di aver semplicemente esploso un colpo in direzione dei malviventi, ma il rapinatore è stato gravemente ferito nella regione occipitale e nonostante l’immediato soccorso e trasporto in ospedale da parte degli uomini del 118, chiamati dal proprietario della villa, dopo poche ore è deceduto.

Avevano appena rapinato un’altra villa – La banda aveva appena effettuato un colpo in una villa non lontana, entrando anche in quel caso dalla finestra, e dalla quale avevano portato via quadri e oggetti per un valore di migliaia di euro, ma non ancora soddisfatti avevano deciso di effettuare il colpo anche nella villa del professionista che gli ha sparato. Ora l’uomo è indagato a piede libero per omicidio.

Marta Lock