Home Spettacolo Cinema Cinema, la crisi si sente ai botteghini: flop dei cinepanettoni

Cinema, la crisi si sente ai botteghini: flop dei cinepanettoni

Cinema, botteghini, cinepanettone- Che fosse un anno particolare a causa della pressante crisi economica lo si era capito, ma forse non si pensava che il cinema potesse risentirne in modo così massiccio. Il week end natalizio ha confermato l’andamento calante e gli incassi non lasciano dubbi in merito: il box office è sceso del 51% rispetto al 2010. Ad incassare il colpo soprattutto il cinepanettone che, nonostante nel fine settimana di Natale è salito in seconda posizione, in realtà ha guadagnato poco più di 4 milioni di euro, a dispetto degli 11 milioni dell’anno scorso.

Sherlock Holmes domina la classfica- A detenere lo scettro del film più visto del week end natalizio è ancora l’inglese Sherlock Holmes: Gioco di Ombre, forse per merito della affascinante coppia Robert Downey Jr- Jude Law. Scende al terzo posto il film animato in 3d della Dreamworks, Il Gatto con gli Stivali mentre sale in seconda posizione Vacanze di Natale a Cortina, il cinepanettone tutto italiano capitanato da Cristian De Sica e Sabrina Ferilli. Fuori classifica anche la pellicola hollywoodiana con un cast all star Capodanno a New York, diretta dal maestro della commedia americana Garry Marshall. Insomma quest’anno, forse, la vera protagonista delle sale cinematografiche è proprio la crisi, vera regina, in negativo, dei box office.

Cristina Mania