Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Il “New York Times” vende e punta al digitale

Il “New York Times” vende e punta al digitale

Società focalizzata sul digitale – Il New York Times punta al digitale: nelle prossime settimane sedici giornali regionali del gruppo saranno venduti per 143 milioni di dollari in contanti a Halifax Media Holding.
Gli osservatori reputano basso il prezzo della transazione spiegando che «sarebbe come dire che ogni quotidiano vale 10 milioni di dollari in media e questo lascia senza parole se si considera che macchina da profitti erano questi giornali una volta».
«Un buon giornale è una parte essenziale di una comunità vibrante, – ha detto l’amministratore delegato di Halifax Media, Michael Redding –  la copertura locale che questi quotidiani offrono rappresenta non solo un importante servizio alla comunità ma anche, secondo noi, un buon investimento».

Trasformazione verso il futuro – L’operazione è finalizzata all’incentivazione alla trasformazione verso il digitale del New York Times. Un investimento verso il futuro quindi, che coinvolgerà quei media regionali che solo nel 2010 hanno rappresentato ben l’11% dei 2,4 miliardi di dollari del gruppo. Inoltre si prevede che la decisione di cedere la branca Regional Media Group consentirà alla società a cui fa capo il New York Times di concentrarsi sul quotidiano bandiera del gruppo, mentre si accantonano in parte le problematiche relative al «Boston Globe». Il New York Times dovrà anche rispondere alle accuse dei giornalisti del Newspaper Guild per il congelamento di alcuni benefit sulle pensioni dei dipendenti del quotidiano e di quelli stranieri negli uffici di corrispondenza.

Michela Santini