Ben Breedlove: il ragazzo che sta facendo commuovere il mondo

Un ragazzo coraggioso – La storia del diciottenne Ben Breedlove, un adolescente di Austin (Texas), sta facendo commuovere il mondo. Ben è morto nel giorno di Natale dopo aver combattuto per tutta la sua giovane vita contro una malattia cardiaca, una cardiomiopatia ipertrofica (una malattia del miocardio caratterizzata da un ispessimento delle pareti cardiache). Il ragazzo ha realizzato, prima di morire, una serie di video pubblicati su YouTube in cui racconta le sue speranze, le sue paure e la sua vita.

Cartelli per raccontare – Ben in alcuni video ha utilizzato dei cartelli in cui dare spazio alla sua storia e ai suoi pensieri. “Non mi hanno mai permesso di praticare tutti gli sport che facevano i miei amici. Fa un po’ schifo che mi sia perso quella parte della mia vita. Speravo veramente di poter essere uguale a tutti gli altri“, raccontava Ben.
Fin dall’età di quattro anni Ben ha dovuto essere rianimato più volte in seguito a degli arresti cardiaci causati dalla malattia. Momenti paurosi che l’hanno spaventato moltissimo, fino a quando, l’ultima volta che il suo cuore si è fermato, ha avuto delle visioni così pacifiche e meravigliose che ha sperato di non risvegliarsi.

Una visione – Ben Breedlove ha spiegato che in quell’occasione, mentre veniva rianimato, si è visualizzato in una stanza bianca, mentre indossava un abito dello stesso colore, ed era insieme al suo cantante preferito: il rapper Kid Cudi.
L’incidente è avvenuto il 6 dicembre mentre si trovava al liceo e, in seguito, Ben nel suo video ha aggiunto: “mi sono guardato allo specchio. Ero orgoglioso di me stesso, di tutta la mia vita, di tutto quello che avevo fatto“.
Dopo la morte di Ben, anche Kid Cudi ha visto i suoi video pieni di positività e speranza nonostante il tragico destino di cui Ben era a conoscenza. Il rapper, come milioni di persone in tutto il mondo, ha espresso tutta la sua commozione e ammirazione per questo coraggioso ragazzo.

Beatrice Pagan