Home Spettacolo Capodanno5, che tristezza: Maria Carmela sotto l’11%

Capodanno5, che tristezza: Maria Carmela sotto l’11%

Capodanno5, ascolti – A volte la testaddargine umana non ha limiti. Allora analizziamo la situazione con chiarezza per evitare equivoci. E’ stato un anno disastroso per Mediaset, in particolar modo per Canale5. Da questa carneficina si sono tirati fuori soltanto uno strepitoso Bonolis che rinnova con talento e simpatia e Maria De Filippi che stravince con C’è posta per te, sottotono con Amici, che però punta ai grandi numeri del serale, e riesce a far passare sotto silenzio la crisi di ascolti di Uomini e donne, reinventando il trono over che miete ottimi ascolti e spingendo verso l’uscita secondaria i troni tradizionali. Come? Già è prevista una super rivoluzione per il nuovo anno.

Un anno da dimenticare per Canale5 – Ma in questa epidemia a soffrire di più è stato l’impero di Claudio Brachino, Videonews, che, eccezion fatta per Verissimo con Silvia Toffanin e per un altalentante Quarto Grado, perde contro tutti e contro ogni più lucubre prospettiva. Cominciando con un Pomeriggio5 davvero squallido che è diventato un contenitore di cronaca nera trattata in maniera avvilente. Per giungere a Domenica5, nella quale la parte Dentro la notizia ha visto il tramonto a causa di un inarrestabile Giletti. Per quanto riguarda i volti di punta, Barbara D’Urso e Federica Panicucci, sembra che siano state entrambe infettate da una modo di fare televisione che, non ci stancheremo mai ad affermarlo, riassume il peggio dell’Italia di oggi: è falso, perbenista e racconta un’Italia e degli italiani che non esistono. Perchè se noi fossimo davvero così scoppiati ci sarebbe seriamente da preoccuparsi. E nonostante tutto cosa trasmette in differita Canale5 la notte di San Silvestro? Capodanno5, un nome una garanzia. Sì, una garanzia di bassa qualità e bassi ascolti. E dopo una notte di festeggiamenti L’anno che verrà di Rai1 prolunga l’entusiasmo con un 36,65% di share contro il 10,78 di Barbara D’Urso che viene battuta anche dal circo su Rai3. Cambiate aria.

Gianrico D’Errico