Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Fuga di Capodanno per quattro immigrati del Cie di Torino

Fuga di Capodanno per quattro immigrati del Cie di Torino

Tracce perse – Poco dopo lo scoccare della mezzanotte del primo gennaio, una ventina di immigrati africani detenuti nel Centro di identificazione ed espulsione (Cie) di corso Brunelleschi a Torino hanno tentato la fuga. A varcare le recinzioni e a far predere le proprie tracce però ci sono riusciti solo in quattro mentre il quinto aspirante fuggitivo, un senegalese di 28 anni, è stato bloccato ed arrestato da alcuni agenti in via Lancia. Mentre veniva riportato al centro con una volante, l’uomo avrebbe tentato una nuova fuga in extremis ingaggiando un’infruttuosa collutazione con i poliziotti.

Lancio di oggetti – Alla “fuga di Capodanno” gli immigrati avevano fatto precedere un fitto lancio di oggetti scagliati contro il presonale dell’esercito e delle forze di polizia che si occupavano della sorveglianza all’interno di quella che viene chiamata “l’area blu” del complesso.

Polemiche – Il Cie di Torino si era fatto trovare impreparato anche qualche giorno prima, nella notte fra il giorno di Natale e Santo Stefano, quando 21 detenuti erano riusciti ad abbandonare la struttura. Le numerose fughe hanno riaperto la polemica sulla necessità si spostare il Centro d’identificazione in una zona periferica della città, al di fuori del centro abitato, così da preservare la sicurezza dei residenti ogniqualvolta si verifichi un simile evento.

Irene Lorenzini