Home Notizie di Calcio e Calciatori Manchester City, Mancini duro con Balotelli: “Fuma. Io lo prenderei a calci”

Manchester City, Mancini duro con Balotelli: “Fuma. Io lo prenderei a calci”

Manchester City, Mancini. Il rapporto di amore ed odio tra Roberto Mancini e Mario Balotelli si trova davanti ad un altro episodio particolare, che come al solito ha fatto scatenare i tabloid ed i giornalisti inglesi. Questa volta l’allievo ed il maestro non si troverebbero d’accordo sulle cattive abitudini di SuperMario, che quando non gioca passerebbe un po’ di tempo a fumare delle sigarette. La rivelazione è arrivata ai giornali inglesi dallo stesso Roberto Mancini, che ad alcuni cronisti ha rilasciato queste dichiarazioni, che non lasciano spazio a molti commenti: “So che Balotelli fuma, forse 5-6 sigarette al giorno, ma per me non va bene. Se fosse mio figlio, lo prenderei a calci nel sedere”.

Mario: “Ho parlato con Milan ed Inter” – I giornali inglesi non hanno raccolto alcuna dichiarazione da parte di SuperMario su questa sua abitudine, che ha fatto arrabbiare tanto Roberto Mancini. Tuttavia hanno lanciato un importante virgolettato sul fronte del calciomercato, che ha fatto impensierire i tifosi del City. “Al momento non penso di lasciare Manchester– avrebbe detto Balotelli ad alcuni giornalisti di PeopleMa è vero che ho parlato sia con Milan che con l’Inter”. I supporters del City comunque non sono stati scossi dalle continue vicende che riguardano SuperMario, ma anche dall’inaspettata sconfitta che i Citizens hanno subito a Sunderland, e che ha visto la vittoria dei Black Cats per 1 a 0. La rete che ha deciso il match è arrivata al 93’, ed ha visto la firma del coreano Dong Won Ji.

Simone Lo Iacono