Home Sport Basket, minacce a Pesaro: testa di maiale davanti la sede

Basket, minacce a Pesaro: testa di maiale davanti la sede

Basket, minacce Pesaro – La Scavolini Siviglia Pesaro nelle mire di pseudotifosi quantomeno esagitati. Davanti la sede della storica società di basket è stata lasciata, ieri, una testa di maiale con al fianco un biglietto che recitava: “La prossima sarà per Dalmonte”. Tutto fa presupporre che il macabro gesto sia “dedicato” al general manager della franchigia marchigiana, Mauro Montini, aspramente criticato da parte della tifoseria per alcune dichiarazioni accese rilasciate nelle passate settimane contro i supporter pesaresi. Sull’episodio, di chiaro stampo malavitoso, stanno indagando i carabinieri.

Le parole di coach Dalmonte – L’allenatore della Scavolini Siviglia non dà troppo spazio nei suoi pensieri all’accaduto: Non vorrei commentare questo episodio. Vivo a Pesaro da due anni e mezzo – ha dichiarato Dalmonte nel corso di un’intervista rilasciata a “Radio Sportiva” –  e sto benissimo qui, circondato da persone splendide. E’ un episodio che va isolato, sarà il gesto di qualche tifoso solitario che non rovina la bellissima immagine che ho di questa città e dei suoi abitanti“. La testa va subito al campo: “Ora dobbiamo concentrarci per il delicatissimo impegno di Siena, dove affronteremo una grande squadra che ha subìto importanti infortuni ma ha saputo trovare subito soluzioni di alto livello”.

Edoardo Cozza