E’ stata la depressione la causa del suicidio dell’imprenditore di Catania

Si era tolto la vita la notte di CapodannoRoberto Manganaro, titolare insieme al fratello della storica concessionaria di moto Manganaro Raffaele & Company srl, situata in centro a Catania, si era tolto la vita impiccandosi, la notte di San Silvestro. Inizialmente le cause dell’atto erano state attribuite all’incapacità di reggere ai problemi economici in cui si trovava l’azienda a causa della crisi degli ultimi tempi.

La situazione economica è sana – Nella giornata di oggi invece il fratello e socio di Roberto Manganaro, ha fatto diramare una nota ufficiale nella quale spiega che la situazione economica dell’azienda non è stata affatto compromessa dalla crisi, anche se è vero che dovrà essere attuata un’attenta politica di controllo gestionale e di ottimizzazione dei costi, e che quindi il fratello non si è tolto la vita a causa delle difficoltà economiche, né perché aveva dovuto licenziare dei dipendenti.

Era depresso – L’unico motivo per il quale l’uomo ha deciso di togliersi la vita, continua la nota del fratello dell’imprenditore, è la depressione nella quale era caduto qualche tempo fa e che si era notevolmente aggravata negli ultimi mesi, staccandolo totalmente dalla lucida e obiettiva percezione della realtà, che lo ha portato a una valutazione ingiustificatamente aggravata delle condizioni della sua azienda.

Marta Lock