Il Menù della Befana da I menù di Benedetta. Le caramelle per la calza

Menù della Befana. Ormai ci siamo… L’Epifania sarà l’ultimo giorno di queste feste natalizie e dopo tanti preparativi, tanti piatti portati in tavola e gustati in compagnia, anche il giorno della Befana merita un menù speciale ma  nello stesso tempo semplice, leggero e goloso!

E un menù della Befana non può non contenere delle buonissime caramelle da mettere nella calza, le gelatine di frutta sono semplici da preparare, con ingredienti sani e genuini come il succo d’arancia o di qualsiasi altra frutta… E nella calza si potrebbe aggiungere, perché no?, anche un vasetto di marmellata di arance amare, da gustare sul pane con il burro o anche con i formaggi.

Le patate farcite piaceranno a grandi e piccini, mentre il pollo agli agrumi accompagnato con un riso basmati diventa un piatto unico davvero eccezionale. E se nelle feste è avanzato il purè possiamo preparare una minestrina deliziosa.

Le gelatine di frutta. Ma procediamo con ordine e innanzitutto prepariamo le gelatine di frutta per la calza. Spremete e filtrate 300 ml di succo d’arancia e mettete a bagno 24 g di colla di pesce. Scaldate il succo d’arancia con 280 g di zucchero, 40 g di pectina, 40 g di burro e la scorzetta di un’arancia tagliata sottilissima. Non appena il tutto arriva a bollore, aggiungete la colla di pesce strizzata e ½ fialetta di aroma di arancia e spegnete il fuoco.

Versate il composto in una teglia da plum cake, possibilmente di silicone, oppure in una classica rivestita di pellicola. Fate raffreddare e mettete in frigo. Lasciate solidificare e sformate la gelatina. Tagliatela a cubotti che passerete uno per uno nello zucchero. Ricordate di conservarle in frigo fino al momento di metterle nella calza in bustine trasparenti per alimenti.

Caterina Cariello