Uomo gambizzato a Tivoli

Ex NarFrancesco Bianco, 51 anni, noto alle autorità per essere stato vicino al gruppo terroristico di estrema destra denominato Nuclei armati rivoluzionari, è stato colpito alla gamba e alla mano destra durante un agguato avvenuto ieri sera intorno alle 20 e 30 a Tivoli Terme. Due ragazzi a bordo di uno scooter lo hanno avvicinato e aggredito, poi ferito sparando tre colpi d’arma da fuoco.

Scandalo Atac – Bianco era stato coinvolto anche nello scandalo ‘parentopoli’, relativo alle modalità di assunzione del personale dell’Atac, successivamente aveva apertamente insultato il presidente della comunità ebraica romana e gli studenti che protestavano contro la riforma Gelmini, infine sospeso dall’Atac nel 2010 per aver utilizzato in modo improprio i sistemi informatici dell’azienda.

Contrasti – I carabinieri di Roma stanno conducendo le indagini in ogni direzione per risalire ai responsabili e al movente dell’agguato, anche se la pista più probabile sembra essere quella dei contrasti personali che Bianco avrebbe avuto nei giorni scorsi e che avrebbero portato alla vendetta attuata ieri sera. L’uomo è ora ricoverato all’ospedale di Tivoli in prognosi riservata, ma è riuscito a fornire agli inquirenti la probabile motivazione dell’agguato e la descrizione degli aggressori, anche se la loro identificazione sembra improbabile considerando il fatto che indossavano caschi integrali.

Marta Lock