Anticipazioni Alle falde del Kilimangiaro: fine del mondo e catastrofi nucleari

Domani, domenica 8 gennaio, su Rai 3. Domani, domenica 8 gennaio, su Rai 3, alle 15:00 circa, andrà in onda una nuova puntata del programma condotto da Licia Colò ed intitolato Alle Falde del Kilimangiaro. La puntata presenterà diversi temi di attualità e tenterà di approfondire, con estrema serietà, argomenti quali i disastri nucleari e la fine del mondo. In studio, però, la Colò avrà anche l’opportunità di introdurre argomenti più leggeri ed in grado di divertire il pubblico. In uno di questi siparietti imperdibili, infatti, saranno presentati ai telespettatori italiani i bravissimi Taps Dogs ovvero un gruppo di ballerini che con la loro particolare danza, fra forte ritmo e grande adrenalina, stanno riscuotendo enorme successo in tutto il mondo.

Nucleare. Come preannunciato Licia Colò si occuperà del nucleare e delle grandi tragedia ad esso collegate. A poco più di nove mesi dal disastro alla centrale nucleare di Fukushima, in studio sarà presente il corrispondente italiano in Giappone, Pio D’Emilia. Insieme a lui si cercherà quindi di capire meglio quali sono state realmente le conseguenze di questo disastro ambientale e come stanno provvedendo oggi le autorità nipponiche per arginarne le conseguenze e riparare ai danni.

Fine del mondo. Il 2012 è appena iniziato ma a quanto pare finirà prima del previsto. Sulla scia delle credenze e delle profezie la Colò tornerà a parlare della fine del mondo e dei Maya. Il mondo finirà o non finirà il prossimo 21 dicembre? Riusciremo a festeggiare Natale e a giungere fino al 2013 o siamo realmente destinati a soccombere? In studio interverrà anche Roberto Giacobbo. Il conduttore di Voyager, presente domenica scorsa a L’Arena, programma all’interno di Domenica In, condotto da Massimo Giletti, ha dovuto smentire parte delle sue teorie e alla presenza di luminari e grandi scienziati, facendo un passo indietro; quale argomentazione proporrà al pubblico televisivo questa settimana?

Alessandra Solmi