Anticipazioni Ballarò, 10 gennaio: 2012 con i risparmi sotto il materasso?

Anticipazioni Ballarò, 2012 – Con la Befana o Epifania, a seconda dei vostri orientamenti, le feste sono belle che concluse. Si torna a lavoro e torna anche Ballarò. L’Italia è davvero un paese particolare. Perché arrivano le ferie e tutto sembra scomparire: niente più crisi, niente problemi di soldi; quanto siamo bravi a lamentarci per poi riempire i negozi nelle vacanze natalizie. Ma il Natale è finito e Giovanni Floris torna a parlare dei problemi dell’Italia; quei problemi che per le due settimane appena trascorse erano magicamente scomparsi. Floris e Ballarò tornano ad essere fondamentali per le sorti del paese. In apertura, come sempre, lo spazio di comicità intellettuale con Maurizio Crozza che troverete domani riassunto su newnotizie.

Ospiti della puntata – Si ricomcia con il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella e il candidato alla presidenza dell’Europarlamento Martin Schulz saranno ospiti di Ballarò nella puntata in onda questa sera alle 21.05 su Raitre. Si parlerà di liberalizzazioni ma anche di come mettere al sicuro il proprio denaro, di tutte le tasse che dovremo pagare, di scoprire se si può contare sul proprio stipendio e su quello dei propri figli. Insomma di come affrontare il 2012. Tra gli altri ospiti di Giovanni Floris il sottosegretario all’economia Gianfranco Polillo, Roberto Maroni della Lega Nord, il presidente dell’Assonime e di BNL Luigi Abete, il segretario generale della Spi-Cgil Carla Cantone, il presidente dell’ANCI Graziano Delrio, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli. Per Ballarò un ritorno importante per riprendere dal successo della prima parte della stagione.

Gianrico D’Errico