Grande Fratello 12, Chiara merita un altro titolo: ha nominato Amedeo

Ilenia e Monica – Inauguriamo una nuova fase per l’arte del giornalismo. Qualcuno ha capito qualcosa della lite furibonda tra Ilenia e Monica? Se sì per favore fateci sapere al più presto. Si odiano. Chiedi loro perché e la risposta assomiglia ad un mugugno insensato. La nuova era del giornalismo (stile nuovo inizio del Grande Fratello) prevede che cambieremo canale nel momento tanto atteso del balletto di Kevin; non perché lo riteniamo non degno di nota o altro; ma soltanto perché non è possibile nel 2012 assistere ancora ad una mercificazione così immorale di un modo d’essere che fatica ad essere accettato, soprattutto in Italia. L’uso che se ne fa di Kevin è strumentale e chi l’ha scelto lo sa fin troppo bene.

Poi il balletto lo seguiamo ed è, come ci aspettavamo, divertente. Magari il mondo fosse così genuino negli intenti. Di dubbi ne rimangono tanti e speriamo che Kevin non sia soltano utilizzato come un mezzo per acchiappare ascolti.

Finalmente Chiara risorge – Grande Chiara: corre in confessionale e nomina Amedeo. La ragazza ha fatto un primo passo verso la sanità mentale, libera da Amedeo. (Per strada ci siamo persi una lite tra Vito e Fabrizio, scusate ma oggi non ci si sta dietro al nuovo inizio). In passerella un telefono che squillerà per un nuovo gieffino, che si trova tra il pubblico: si tratta di Sabrina. Al telefono la mamma. Sabrina non piangere! Non piangere. Altra sconfitta, lacrime in vista. Prima di entrare a Sabrina viene mostrato il tugurio dove si esercitano nel matrimonio forzato Gaetano e Giusy. Dato che anche lei era nel gruppo dei provini, Alessia le chiede di stare al gioco con gli altri gieffini.

In nomination – Gaetano e Giusy incoronano la loro storia d’amore con il lucchetto di Moccia (proprio quello, l’originale). Anche Amedeo nomina Chiara (ma per lui niente titolo). In nomination Amedeo, Luca e Monica. La coppietta entra in casa. I giochi sono conclusi.

Gianrico D’Errico